MI PRESENTO SONO RITA
HO 58 ANNI, SONO SPOSATA E INSEGNO NELLA SCUOLA PRIMARIA.
SONO DA SEMPRE IMPEGNATA PER L’INNOVAZIONE DELLA DIDATTICA CHE ABBIA AL CENTRO LA PROMOZIONE DELLO SVILUPPO COGNITIVO, AFFETTIVO E RELAZIONALE DI TUTTE E TUTTI IN UNA SCUOLA PUBBLICA APERTA E INCLUSIVA. COME RAPPRESENTANTE SINDACALE HO SEMPRE OPERATO PER CONIUGARE IL MIGLIORAMENTO DELL’OFFERTA FORMATIVA CON LA QUALITÀ DEL LAVORO DOCENTE E IL CONTRASTO DI OGNI FORMA DI PRECARIETÀ.
DAL 2007 AL 2012 HO RICOPERTO CON PASSIONE E DEDIZIONE IL RUOLO DI ASSESSORA ALLE POLITICHE SOCIALI NEL COMUNE DI CERNUSCO SUL NAVIGLIO DOVE MI è STATO RICONOSCIUTO L’IMPEGNO NEI TANTI PROGETTI REALIZZATI E LA SCELTA DI VALORIZZARE LA PARTECIPAZIONE DELLE ASSOCIAZIONI CHE HA CONSENTITO MOLTI RISULTATI POSITIVI. FRA I TANTI PROGETTI, INIZIATIVE E SERVIZI REALIZZATI MI PIACE RICORDARE LA PRESA IN CARICO DELLA PERSONA DISABILE (SPORTELLO PUAD), L’APERTURA DELLO SPORTELLO DONNA, L’HOUSING SOCIALE, LA COSTITUZIONE E IL COORDINAMENTO DEL TAVOLO PER LE POLITICHE PER IL LAVORO E QUELLO INTERCULTURALE E LE POLITICHE PER IL BENESSERE E LA SALUTE.
IL MIO IMPEGNO È PROSEGUITO DAL 2012 AL MESE DI FEBBRAIO 2017 NEL RUOLO DI ASSESSORA ALLE CULTURE, EDUCAZIONE, PARI OPPORTUNITÀ, POLITICHE ATTIVE PER IL LAVORO, COOPERAZIONE INTERNAZIONALE, CHE MI HA PERMESSO DI REALIZZARE TANTI PROGETTI, TRA I QUALI IL PROTOCOLLO D’INTESA CON LE SCUOLE, IL POTENZIAMENTO DEL PROGETTO DI INCLUSIONE, SOSTEGNO E PRESA IN CARICO DEGLI ALUNNI CON BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI, IL PROGETTO DI DIGITALIZZAZIONE DELLE SCUOLE, IL CONSIGLIO COMUNALE DELLE RAGAZZE E DEI RAGAZZI, LA RETE TERRITORIALE CONTRO LA VIOLENZA DI GENERE, LA COSTRUZIONE DI UNA RETE SCUOLA-TERRITORIO PER IL PROGETTO “UNA CITTÀ PER CRESCERE”E CENTINAIA D’INCONTRI ED EVENTI CULTURALI INCLUDENDO IL PERCORSO DI MARTES’ANIMA AL QUALE SONO PARTICOLARMENTE AFFEZIONATA.
IN COERENZA CON LA MIA ESPERIENZA E IL MIO ORIENTAMENTO UMANO E CULTURALE HO SEMPRE PENSATO CHE UNA BUONA POLITICA DOVESSE FONDARSI SULLA PARTECIPAZIONE DI OGNI CITTADINA E CITTADINO ALLA VITA DELLA COMUNITÀ. OGNUNO DEVE SENTIRSI PARTE ATTIVA E VIVA DELLA CITTÀ E LE ISTITUZIONI DEVONO ESSERE IN GRADO DI ACCOGLIERE I BISOGNI, LE IDEE, I PROGETTI E I SOGNI DI TUTTE E TUTTI, APRENDOSI ALLA CITTÀ.
LA DECISIONE DI CANDIDARMI ALLA CARICA DI SINDACA DI CERNUSCO SUL NAVIGLIO È FRUTTO DI UN PERCORSO CHE HO CONDIVISO CON CENTINAIA DI DONNE E UOMINI CHE HANNO APPREZZATO IL MIO IMPEGNO E LA COMPETENZA MATURATA IN TANTI ANNI. IL NOSTRO PROGETTO È AMBIZIOSO: COSTRUIRE UNA CERNUSCO MIGLIORE E PIÙ GIUSTA. PER FARLO SARÀ NECESSARIO CHE CIASCUNO POSSA DECIDERE DEL PROPRIO FUTURO E, INSIEME, DEL FUTURO DI CIÒ CHE ABBIAMO IN COMUNE: LA CITTÀ. COME? PORTANDO LA CITTÀ IN COMUNE. INSIEME SI PUÒ!

 

© 2017 Comitato per Rita Zecchini Sindaca